Parrucche di capelli artificiali

Le parrucche di capelli artificiali si trovano in tutte le fogge e i colori possibili immaginabili. Vi consiglio di provarle, e di non acquistarle a cuor leggero, soprattutto per evitare l’effetto sioretta uscita da un telefilm anni ’60. Queste infatti, diversamente dalle parrucche di capelli naturali, non si possono tingere o acconciare con ferro e piastra. Si possono però tagliare, per adattarle meglio alla propria capigliatura, ad esempio se avete la frangia o un ciuffo particolarmente scalato.

Gestire una parrucca artificiale è molto più semplice: basta pettinarla ogni giorno per districare i nodi e, quando la laviamo, con acqua e un semplice ammorbidente, asciugarla all’aria e lontano dalle fonti di calore. Le parrucche vanno lavate perché il cuoio capelluto continua a sudare normalmente, ma la frequenza è ovviamente individuale.

Queste parrucche non temono l’effetto crespo, ma dobbiamo stare attente a non avvicinarci troppo a fonti di calore, ad esempio quando apriamo il forno o accendiamo il gas, perché sono infiammabili.

I prezzi partono dai 250 euro circa, in base al rivenditore e alla lunghezza della parrucca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...